Arabia follow-up.

Dando seguito al post della scorsa settimana segnalo che le proteste in Arabia si sono svolte giovedì sera ad Al-Quatif dove la polizia ha sparato sulla folla ferendo tre manifestanti:

 

Venerdì invece duecento persone circa si sarebbero raccolte per protestare a Riad sotto il Ministero dell’Interno. Un appello firmato da 100 intellettuali Sauditi chiede riforme che vadanno verso la separazione dei poteri e la creazione di una monarchia costituzionale. La famiglia reale saudita, per placaregli animi, promette invece soldi per interventi sociali.

Nel complesso le proteste sembrano essere state decisamente più contenute di quanto temuto dagli stessi Al Saud, almeno a giudicare dall’imponente apparato di sicurezza di stampo militare messo in campo. Quanto la mobilitazione di truppe abbia influito sull’adesione alle manifestazioni non siamo in grado di valutarlo.

Intanto in Barheim le proteste proseguono e il governo sta dando via libera agli eserciti stranieri degli altri stati del Golfo per posizionarsi sull’isola, con lo scopo dichiarato di aiutare l’establishment a contenere le proteste.

Intanto in Libia, Gheddafi avanza e minaccia tramite i figli anche l’Italia, dandoci dei traditori. Nella malaugurata ipotesi  dovesse vincere sarà interessante vedere come verrà gestito stavolta il processo di riabilitazione del nemico/amico/terrorista/partner/socio libico.

Perfino sui media arabi da venerdì è tuttavia più difficile seguire la situazione, in quanto l’attenzione si è inevitabilmente spostata su qualcosa di ancora più preoccupante e drammatico.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...