Solitario y final.

Trova facile conferma l’ipotesi che il movimento di Ferrara sia in realtà un’inutile boutade senza alcuna velleità elettorale, costruita ad uso e consumo  di chi da  sempre gli passa  i soldi. L’otto marzo Ferrara, mentre le donne erano tutte nell’altra piazza, predicava dal palco deserto  il suo vangelo  prolife come un solitario profeta d’altri tempi. Se dalle dirette interessate non beccherà plausibilmente un voto, come previsto non è venuto a mancare  il sostegno dell’ormai irriducibile Lindo Ferretti che cantava sullo stesso palco, presumo, psichedelici inni prenatal. Trattandosi di una lista a uso distrattivo  essa vive soltanto nei media e giunta in piazza, calata cioè nella realtà, scompare nel nulla e perde la propria ragion d’essere quella  cioè di sparigliare le carte quando il dibattito politico volge su argomenti sgraditi al padrone. Passa quindi il programma stracciato, che non è gesto da moderati, e passa il Ciarrapico fascista, non più fascista di altri ma perlomeno più sincero. Fuori da quella scatola colorata che lo foraggia e lo contiene a fatica Ferrara non esiste e con lui il presunto dibattito sulla 194. Si attende dunque un cambio di strategia che lo vedrà infilarsi in tutti i pertugi televisivi e radiofonici possibili (maledetta parcondicio!) o non gli resterà che rassegnarsi all’oblio definitivo. Triste e solitario finale  del suo pur nobile sforzo di immolarsi politicamente sull’altare del cavaliere. Cade anche l’ipotesi che il direttore del foglio vada in cerca del sostegno della curia, troppo pragmatici vescovi e cardinali per andar dietro ai predicatori solitari: semmai li si fa santi post-mortem. Su questo però, l’analisi più lucida l’ha fornita senza dubbio l’acuto Don Pizarro e, per i pochi che l’avessero persa, la posto anch’io.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...